Partecipa al nuovo Concorso dei Buoni Spesa



Plus500, con oltre 1 milione di clienti, è uno dei migliori broker presenti sul mercato del trading in Italia e Europa. Anche in questo inizio di 2016, infatt, sono tante le novità introdotte dal broker plus500 per dare modo ai suoi clienti di essere competitivi sui mercati finanziari.

Quello che più viene apprezzato, di questa piattaforma di trading, sono gli eccellenti strumenti di analisi tecnica che permettono di effettuare scelte precise e veloci. Tra tutti vediamo come funziona l’indicatore macd. Sebbene il trading online rappresenti una sorta di isola felice, mediante la quale trader principianti e esperti possono ottenere il guadagno desiderato, vanno compresi quelli che sono gli strumenti finanziari contemplati da esso e gli applicativi per restare sempre aggiornati.

Capita spesso, infatti, che ci si avventuri in qualche tipo di attività finanziaria senza avere le giuste credenziali pratiche e teoriche, il che comporta, quasi sempre, delle enormi perdite legate al proprio portafoglio di investimenti. Per cercare di aiutare i trader, quindi, sono sempre più presenti sul web strumenti, indicatori, grafici e molto altro ancora in grado di monitorare i trend che si seguono maggiormente.

Uno di questi strumenti, proposti dalla piattaforma di plus500, è l’indicatore MACD, il quale enuncia la cosiddetta media mobile semplice. Quest’ultima è rappresentata da una linea in cui ciascun punto fornisce la media che l’asset ha fatto registrare in quel dato momento finanziario. Il numero dei periodi in sé è variabile, e viene spesso indicato come dominio: una media semplice con un dominio alto, viene definita “lenta”, e suggerisce la presenza o meno di un trend id lungo corso. Viceversa, una media mobile semplice con un dominio basso viene definita “veloce” e suggerisce quelli che sono i trend recenti.

Quando la linea della media mobile semplice tende verso l’alto, ci si trova davanti ad un segno rialzista, portatore di innumerevoli benefici finanziari che possono soddisfare il trader. Quando tende verso il basso, invece, viene chiamata ribassista, ed occorre attuare un piano strategico per risollevare la situazione. Insomma, bisogna tenere gli occhi aperti.

Ovviamente questo indicatore non è altro che uno dei tanti che puoi trovare sulla piattaforma di plus500. Tra l’altro il broker offre anche un interessante conto demo gratuito attivabile senza bisogno di carta di credito, con cui è possibile testare i vari strumenti. Un modo molto interessante anche per valutare l’efficacia di strategie e tecniche di trading.

Per avere maggiori informazioni sul broker puoi fare una piccola ricerca su internet digitando, sui principali motori di ricerca “come funziona plus500” o “plus500