Tutti gli stati sono in allerta e i mass media consigliano di stare a casa nei periodi di festa. L’ISIS questa volta ha trovato un nuovo obbiettivo ed è più agguerrito che mai. Sta addestrando un esercito di adolescenti che sono pronti ad entrare in azione al momento propizio.

Il governo italiano ha aumentato le difese, raddoppiando le forze armate nelle principali città come Milano e Roma. Intanto i terroristi studiano su di un’accurata mappa geografica da quale albero di Natale partire. Voci di corridoio indicano l’albero posizionato nel centro di Milano, vicino al Duomo.


Unlimited Ninja WorldWide

L’intelligence francese inoltre è riuscita ad intercettare questa conversazione fra i due noti terroristi (Adkandul e Puzzocazz).

“Speriamo che quest’operazione non ci faccia girare troppo le balle altrimenti gliele spacchiamo tutte.”

Bisogna stare quindi in guardia e salvaguardare i nostri veri o finti alberi di Natale per portare avanti la tradizione.